HP aggiorna i server High-End per Windows

La Sony fa un mega-richiamo per pacchi batterie
29 febbraio 2000
Mostra tutto

HP aggiorna i server High-End per Windows

Con il nuovo NetServer AA 6200, HP ha praticamente raddoppiato la potenza dei suoi server high-end, garantendo un numero di crash decisamente inferiore rispetto ai server di pari categoria.

HP ha anche concluso un accordo multi-milionario (in dollari!) per l’utilizzo di una tecnologia di una società chiamata Marathon per abbattere il numero di crash sui server Windows. Staremo a vedere e vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Al momento c’è un grande fermento e una grande guerra di religione tra i sostenitori delle architetture Unix-based e Windows-based per i server ad alte prestazioni. C’è chi giura che i server Windows non saranno mai così affidabili come quelli Unix, per un problema intrinseco nella architettura del kernel.

Una cosa è sicura: più architetture saranno presenti per una sana concorrenza, maggiori saranno le possibilità che i servizi offerti da questi server siano realmente utilizzabili su scala globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

professional digital agency
Main Partners
Special links